QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Errore umano. E’ la causa dell’incidente aereo sulla Marmolada dove morirono 4 persone

domenica, 15 giugno 2014

Trento – La tragedia aerea dell’agosto 2013 è avvenuta per un <errore umano>. Lo rivela il rapporto dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo che indica in <un errore umano> la causa dell’incidente avvenuto la scorsa estate sulla Marmolada.

Cessna Marmolada

I fatti: il 17 agosto 2013 quando il piccolo Cessna 172 dell’Aeroclub di Bolzano si levò in volo con quattro persone a bordo per un giro panoramico sulle Dolomiti. L’aereo si schiantò poco dopo tra le rocce del passo Ombretta, i tre giovani passeggeri ed il pilota persero la vita. In un primo momento si era pensato a delle correnti d’aria improvvise che avrebbero provocato un vuoto d’aria al Cessna fino a farlo schiantare contro la montagna, ma la relazione, stilata in seguito all’inchiesta aperta subito dopo l’incidente, diffusa dall’Ansv cerca di fare chiarezza sull’incidente e fa propendere sull’errore umano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136