Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Due ragazze infortunate lungo la Bocchetta della Teggiola: intervento del Soccorso alpino

venerdì, 14 agosto 2015

Villa di Chiavenna – Intervento oggi pomeriggio dei tecnici della Stazione di Chiavenna del CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico).Elisoccorso Trentino 2

Due ragazze di 18 e 27 anni, che facevano parte di un gruppo di scout in vacanza dall’Umbria, sono rimaste infortunate mentre si trovavano lungo la Bocchetta della Teggiola, a circa 2500 metri di altitudine, durante la discesa lungo un canale. Sono state colpite da una scarica di sassi caduti dall’alto: una ha riportato trauma cranico, l’altra la frattura di una caviglia.

I tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna le hanno raggiunte e portate su un pianoro, con una serie di doppie calate, per circa 300 metri. In quota le condizioni meteorologiche erano critiche, i soccorritori hanno quindi eseguito un intervento molto tecnico, con pioggia battente e la presenza di nebbia, che riduceva la visibilità. Più in basso le ha raggiunte l’eliambulanza, per il trasporto in ospedale. In questo momento gli operatori del CNSAS stanno accompagnando a valle il resto del gruppo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136