QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Droga in Valtellina: nigeriano arrestato dalla Polizia per detenzione ai fini di spaccio

sabato, 4 marzo 2017

Sondrio – Anche in questa settimana sono state attuate dalla Polizia di Stato, con il concorso di pattuglie specializzate del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, delle operazioni straordinarie di controllo del territorio, in ambito provinciale, volte al contrasto della criminalità diffusa e nell’ambito del potenziamento dei servizi di prevenzione e di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore di Sondrio.

polizia-0Nella tarda serata di ieri in via Bonfadini, a Sondrio, gli agenti della Polizia di Stato Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, hanno proceduto al controllo di un gruppo di giovani extracomunitari e, in particolare, di uno di essi che alla vista della Polizia ha assunto un atteggiamento agitato e circospetto.

Da una più approfondita verifica, il ragazzo è stato trovato in possesso di sei involucri di cellophane contenenti marijuana, dal peso complessivo di 4,4 grammi, della somma di 460 euro, di cui non ha saputo giustificare la provenienza, nonché di un coltello di lunghezza complessiva di 18 centimetri, subito sequestrati dagli agenti operanti.

Così, per K.O., 23enne di nazionalità nigeriana, domiciliato nel capoluogo ed in possesso di un permesso di soggiorno per richiedenti asilo politico, è scattato l’arresto ed è stato condotto presso la locale Casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136