Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Droga: i carabinieri di Orzinuovi arrestano albanese

giovedì, 17 maggio 2018

Orzinuovi – I Carabinieri di Orzinuovi hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina un albanese residente ad Orzinuovi, trentenne, nullafacente, con precedenti specifici per spaccio in materia di stupefacenti.

I militari della Stazione Carabinieri di Orzinuovi da tempo erano sulle tracce dell’uomo a lungo bravo nel nascondere agli inquirenti il luogo dove deteneva lo stupefacente. Poi la scoperta di un secondo domicilio dell’uomo in un’abitazione di un prestanome dove, lo scorso 15 maggio, i Carabinieri di Orzinuovi su delega della Procura di Brescia hanno fatto irruzione – al termine di un lungo pedinamento fatto di depistaggi e cambi autovettura – proprio nel momento in cui stava per farvi ingresso. All’interno dell’abitazione vi era tutto l’arsenale del Pusher dal bilancino di precisione, al materiale per confezionare le dosi, dalla sostanze da taglio a 45 dosi di cocaina per complessivi 18 grammi ed un sasso di cocaina purissima per 13 grammi, oltre a 350 euro in contanti. L’uomo è stato arrestato e condotto in carcere; ieri il GIP di Brescia ha convalidato l’arresto e visto l’ampio quadro probatorio e l’elevata pericolosità e scaltrezza del soggetto ha disposto la sua permanenza in carcere.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136