Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Dro, base jumper muore lanciandosi dal Becco dell’Aquila

domenica, 1 aprile 2018

Dro – Il Soccorso Alpino Trentino ha recuperato la salma di un base jumper, 50enne, tedesco in vacanza sul Garda, lanciatosi dal Becco dell’Aquila sul monte Brento, in territorio di Dro (Trento).intervento bese Jumper 1

L’allarme è stato lanciato verso le 13 da una cordata di alpinisti che stava scalando sulle Placche Zebrate e ha visto l’uomo precipitare. Il coordinatore dell’area operativa Trentino Meridionale ha fatto intervenire una squadra di terra che ha trovato il corpo senza vita dell’uomo grazie alla segnalazione di due ciclisti di passaggio nella zona.

Secondo una prima ricostruzione il paracadute non si è aperto e lo schianto sulle rocce è stato inevitabile. Sul posto hanno operato il Soccorso Alpino Trentino ed i carabinieri della compagnia di Riva del Garda.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136