QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Doppio intervento di recupero del Soccorso Alpino sulle Orobie

sabato, 17 giugno 2017

Lizzola – Recuperata una ragazza padovana di 13 anni, che si era smarrita nella zona del sentiero botanico. Era partita con un gruppo di persone ma poi si sono persi di vista. La Centrale operativa ha allertato il Soccorso alpino. I tecnici della VI Delegazione Orobica del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) sono partiti subito e nel giro di poche decine di minuti l’hanno localizzata, cosa resa possibile anche grazie all’esame di alcune foto che la ragazza aveva inviato alla madre tramite whatsapp.

elisoccorso

La conoscenza approfondita dei luoghi ha così permesso di capire dove fosse: era in una zona molto impervia ma comunque illesa. Sul posto anche l’elisoccorso da Brescia, il recupero è avvenuto poco dopo. Il medico ha accertato le sue condizioni e la ragazza è rientrata. Stamattina le squadre territoriali sono uscite in collaborazione con i vigili del fuoco per un intervento simile: un uomo di circa 55 anni aveva perso l’orientamento in una zona montuosa sopra Schilpario. È stato individuato dall’elicottero dall’alto e recuperato, illeso.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136