QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Doppio incidente in montagna: muore lo scialpinista Miola

mercoledì, 9 aprile 2014

Trento – Ennesima tragedia in montagna. Alessandro Miola, 42 anni di Transacqua, ha perso la vita in un incidente scialpinistico nella zona del rifugio al Velo sulle Pale di San Martino. Lavoratore presso gli impianti a fune di San Martino di Catrozza, lascia moglie e due figli. E’ precipitato per 200 metri in una scarpata sulle Pale di San Martino. Il 118 è accorso in elicottero con il soccorso alpino che si è occupato del suo recupero, ma portato all’ospedale di Trento le gravi condizioni hanno reso vani i tentativi di salvarlo.

Soccorso-Alpino-elicottero-SUEM

Il secondo  incidente in montagna alle 12,42 alla Cima Tosa dove un alpinista è precipitato da una parete rocciosa. Recuperato dal Soccorso alpino e trasportato in elicottero al Santa Chiara di Trento. Sono in corso accertamenti per chiarire quanto accaduto nel Canalone Neri. Secondo quanto ricostruito il 34enne veneto sarebbe scivolato fino in fondo al canalone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136