QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Doppia tragedia sul lavoro nel Bresciano

giovedì, 3 aprile 2014

Brescia – Doppia tragedia sul lavoro nel Bresciano. La prima a Visano in mattinata: poco dopo le 10 un operaio di 51 anni è stato travolto da una lastra d’acciaio di alcune tonnellate ed è deceduto sul colpo. L’incidente è accaduto alla ditta Bresciacciai. Sul posto sono giunti i medici del 118, l’eliambulanza da Brescia e  i carabinieri di Desenzano.autoambulanza 118 soccorso misericordia

La seconda tragedia è avvenuta poco dopo le 13 a Calvisano all’interno di un’azienda dove alcuni operai stavano lavorando alla sistemazione di un capannone e un muratore è rimasto folgorato sul colpo. Vani i soccorsi. Secondo quanto finora ricostruito dai carabinieri il muratore avrebbe urtato cavo dell’alta tensione e la scarica è stata fatale.

Oltre ai carabinieri che stanno indagando sulle due tragedie, sono in corso accertamenti da parte dei tecnici dell’Asl di Brescia per valutare se c’erano le condizioni di sicurezza in fabbrica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136