QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Divulgazione materiale pedopornografico: due persone arrestate dalla polizia di Trento

martedì, 19 novembre 2013

Trento – Divulgavano materiale pedopornografico, due persone arrestate dalla polizia di Trento. L’operazione degli agenti della questura hanno arrestato due  trentini, A.R. 56 anni, e M.F. 40 anni, entrambi con precedenti specifici. Si sono resi responsabili di reati quali la detenzione e la divulgazione di materiale pedopornografico, nonché del reato di installazione di apparecchiature atte ad intercettare (frequenze radio assegnate alle Forze dell’Ordine).polizia_4_7

L’INCHIESTA

Gli arresti sono avvenuti al termine di una raffinata attività d’indagine telematica, durata oltre due mesi, coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Trento, Davide Ognibene, e posta in essere dal personale del compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Trentino Alto Adige di Trento, diretto dal vice questore Tiziana Pagnozzi.  L’attività investigativa era indirizzata a stroncare l’attività delittuosa, posta in essere tramite la rete internet, mediante la quale i soggetti acquisivano, detenevano e pubblicizzavano materiale pedofilo che vedeva coinvolti in atti sessuali soggetti minori anche inferiori ai dieci anni. Nell’appartamento di uno dei soggetti sono state sequestrate due ricetrasmittenti, acquistate su internet e modificate per l’ascolto sulle frequenze delle forze dell’ordine. Gli arrestati sono stati richiusi nel carcere di Trento,  a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

 

Trento, 19 novembre 2013


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136