QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Darfo: lastra crollata e ferimento calciatore, assolto tecnico comunale e pena ridotta al presidente e allenatore della squadra

sabato, 18 aprile 2015

Darfo Baorio Terme – Lastra crollata e ferimento di  Nicola Giacomi, assolto tecnico e pene ridotte. Il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Darfo Boario Terme è stato assolto e pena dimezzata per l’ex presidente del Darfo Boario Calcio e per l’allora allenatore della squadra. Nella vicenda processuale per l’incidente in cui il 7 novembre del 2011 dove rimase ferito Nicola Giacomi, il giovane calciatore del DarfoBoario travolto dal crollo di una lastra di cemento della recinzione dello stadio comunale.La Corte d’Appello di Brescia ha riformato la sentenza di primo grado che il 10 giugno 2014 aveva condannato Silverio Antonini, responsabile dell’ufficio tecnico comunale, Ennio Bandini, ex presidente della società neroverde e Livio Pasqua, allenatore della squadra degli Esordienti all’epoca dei fatti. Il collegio dei giudici ha assolto Antonini perché “il fatto non sussiste”, e ha ridotto la condanna da sei a tre mesi (con sospensione della pena) a carico di presidente e allenatore, confermando la provvisionale di 300 mila euro a titolo di risarcimento danni alla famiglia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136