QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario Terme: somministrano bevande a minori, i carabinieri denunciano tre persone

martedì, 18 ottobre 2016

Darfo Boario Terme – Operazione dei carabinieri. I carabinieri della stazione di Darfo Boario Terme (Brescia), a conclusione di un’attività di indagine, hanno denunciato due uomini e una donna italiani che gestiscono un bar nonché un giovane albanese, dipendente, per il reato di “somministrazione di bevande alcoliche a minore degli anni 16, in concorso”.

Carabinieri - foto nuova10

I tre  gestori di un esercizio pubblico della Valle Camonica, in varie date del mese di marzo 2016, avevano somministrato bevande alcoliche a tre giovani, minori degli anni 16, residenti in zona. Le indagini, scaturite a seguito di un malore accusato da un ragazzo per ingente consumo di bevande alcoliche all’interno del locale e che ne aveva causato il trasporto presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Esine, hanno permesso di stabilire i ruoli di ciascuno. Vi era chi si occupava dell’emissione di tessere del costo di 10 euro che davano diritto alla consumazione di quattro bevande alcoliche, chi le somministrava e chi, in una sala appositamente allestita, assisteva i minori che accusavano malesseri dovuti all’ingestione delle bevande stesse.

I gestori del locale già il 3 giugno scorso erano stati denunciati in stato di libertà per analoghi reati commessi nello stesso esercizio pubblico, in quanto avevano somministrato bevande super alcoliche a minori. L’attività era stata svolta dai Carabinieri delle Stazioni di Capo di Ponte, in collaborazione con quelli di Vezza d’Oglio, Ponte di Legno e il Nucleo Operativo della Compagnia di Breno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136