QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario Terme: arrestato per presunti abusi sessuali don Blanchetti, parroco di Corna e Bessimo

martedì, 14 giugno 2016

Darfo Boario Terme – Accusato di presunti abusi sessuali su minore, la Procura di Brescia ha disposto l’arresto di don Angelo Blanchetti, 55 anni, parroco di Bessimo e Corna, frazione di Darfo Boario (Brescia).tribunale Brescia

Il sacerdote, molto conosciuto a Darfo Boario e in Valle Camonica, è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare, chiesto dal Pm Ambrogio Cassiani, ed emesso dal Gip del tribunale di Brescia

L’inchiesta della Procura di Brescia, coordinata dal Pm Ambrogio Cassiani, è stata condotta dai carabinieri. Secondo le accuse avrebbe abusato per quasi due anni di un ragazzo straniero.

Il vescovo di Brescia, monsignor Luciano Monari,  ha appreso questa mattina la notizia del provvedimento cautelare imposto dalla magistratura a carico di don Angelo Blanchetti, parroco di Corna di Darfo e di Bessimo e in un comunicato la diocesi interviene: “L’arresto di don Angelo ci addolora profondamente. Il dramma di chi è vittima di abusi non può essere in alcun modo sottovalutato e tanto meno eluso a maggior ragione se coinvolge sacerdoti. La delicatezza della situazione di chi si trova accusato di una colpa tanto grave e deve dimostrare la sua innocenza è pure di grande portata. L’auspicio è che si giunga rapidamente a chiarire i fatti e le responsabilità”.

La diocesi di Brescia ha nominato un amministratore parrocchiale delle parrocchie di Corna di Darfo Boario e Bessimo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136