QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Darfo Boario: i carabinieri smascherano un romeno che ricettava merce rubava

lunedì, 28 ottobre 2013

Darfo Boario Terme – Durante il fine settimana appena trascorso i carabinieri della stazione di Darfo Boario Terme, con la collaborazione di quelli delle stazioni di Pisogne e Costa Volpino, a conclusione di una specifica attività di Polizia Giudiziaria, hanno arrestato per il reato di “ricettazione” un cittadino romeno di 36 anni, residente a Rogno,ma di fatto domiciliato in Darfo Boario Terme, in regola con il permesso di soggiorno, già noto alle forze dell’ordine.

I militari operanti, dopo aver accertato con specifico servizio di appostamento dei movimenti sospetti nei pressi delle abitazioni site in Costa Volpino e Darfo Boario Terme nella sua disponibilità, eseguivano, nei decorsi giorni, perquisizioni domiciliari che permettevano di recuperare 750 capi di abbigliamento e accessori vari di note marche, con etichette e relativo prezzo, perCARABINIERI LARGE un valore complessivo di 200mila euro, nonché diverse cambiali per un importo complessivo di 58mila euro circa.

Già molti commercianti provenienti da altre province e che hanno subito spaccate ai loro negozi, si stanno recando presso la stazione carabinieri di Darfo per riconoscere la merce probabilmente a loro rubata.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136