QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Coppia uccisa in Val Poschiavo: pena più severa delle Corte d’Assise d’Appello per il valtellinese Gatti

mercoledì, 17 febbraio 2016

Val Poschiavo – Pene più severe per i due imputati del duplice delitto di Zalende, in Val Poschiavo. La Corte d’Assise d’Appello di Milano si è pronunciata sul duplice delitto di Zalende, in Val Poschiavo, dove vennero uccisi i coniugi Ferrari, vicenda per la quale il tribunale di Sondrio aveva condannato all’ergastolo il moldavo Ruslan Cojocaru di 36 anni e a 21 anni il valtellinese Ezio Gatti, 46 anni, non più ritenuto mandante del duplice delitto dei coniugi Ferrari, ma complice di una tentata estorsione finita nel sangue.

tribunale-2

Il collegio giudicante della Corte d’Assise ha confermato l’ergastolo a Ruslan Cojocaru, anche se i giudici hanno ridotto l’isolamento diurno, mentre Ezio Gatti è stato condannato a 23 anni. Una pena più severa – due anni – rispetto a quella di Primo grado perché era a conoscenza che il moldavo si fosse presentato con le armi dai coniugi Ferrari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136