QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Coppia romana si perde nei boschi della Val Lunga, ritrovata dal Soccorso Alpino dopo sette ore di ricerche

giovedì, 5 settembre 2013

Folgaria –  Si perdono nei boschi che avevano più volte percorso, una coppia originaria di Roma è stata salvata dal Soccorso Alpino nella notte. Sono durate ben sette ore le ricerche della coppia. La storia è finita bene: marito e moglie sono stati recuperati, lui ha riportato una ferita al ginocchio sinistro ed è stato quindi portato a valle in barella e portato in ospedale per accertamenti all’arto inferiore. I due, lui 64 anni, lei 60, si erano persi nella serata di ieri, dopo una giornata lungo i sentieri tra la Val Lunga e Lastebasse.

soccorso alpino

La coppia era partita dalla località Fiorentini nella mattinata di ieri: i due turisti si sono incamminati sul sentiero per ricordare il padre della donna, morto alcuni anni fa in quella zona. Durante il ritorno hanno perso il sentiero e alle 20.45 hanno allertato la centrale operativa dei soccorsi. Prima i carabinieri di Folgaria, poi il Soccorso alpino. Alle 21 è scattata la macchina dei soccorsi. A mezzanotte sono stati individuati, la donna in buone condizioni è scesa a piedi, mentre l’uomo – per i problemi al ginocchio – è stato immobilizzato e trasportato con una barella a valle. Poi il ricoverato in ospedale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136