QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Controlli straordinari dei carabinieri per diffusa criminalità in Franciacorta: il bilancio

domenica, 30 ottobre 2016

Franciacorta – Recenti episodi di violenza commessi da stranieri nei confronti di un’anziana donna e una giovane ragazza, oltre a diffusi fenomeni di criminalità predatoria nel territorio della Franciacorta, hanno determinato nella cittadinanza forti preoccupazioni e percezioni allarmistiche. carabinieri controlli notturniL’intervento tempestivo dei Carabinieri di Chiari nei fatti più gravi, che peraltro ha consentito di assicurare i responsabili alla giustizia, lungi dall’essere l’epilogo finale, è considerato il punto di partenza per offrire un servizio sempre più prossimo e realmente vicino alle istanze della collettività. In questo senso alla risposta repressiva chirurgica recentemente attuata è in animo la prosecuzione con una sempre più efficace azione preventiva, decisa e visibile, che tranquillizzi e rassicuri tutta la cittadinanza.

In tale contesto, su disposizione del Comando Provinciale di Brescia, i militari di Chiari ieri sera e fino a tarda notte hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, esercitando un’attenta attività preventiva e repressiva attraverso una coordinata azione di vigilanza dinamica delle vie di accesso al comune di Chiari e delle aree centrali del medesimo comune maggiormente frequentate (in particolare parchi pubblici e Stazioni ferroviarie), con particolare attenzione alle strade ed alle aree maggiormente frequentate da soggetti di interesse operativo e dove sono stati segnalati di recente fenomeni di disordine o di violenza, al fine di prevenire e all’occorrenza reprimere eventuali illeciti di natura amministrativa o penale.

Contestualmente al servizio dinamico sono stati eseguiti diversi posti di controllo per captare il movimento di eventuali soggetti di interesse operativo, con la prioritaria finalità di intercettare veicoli di grossa cilindrata a bordo dei quali solitamente viaggiano persone dedite al fenomeno dei reati contro il patrimonio.

Le forze schierate, 14 militari in tutto, su 6 auto, hanno identificato infine ben 140 soggetti, perlopiù stranieri, fermato oltre 30 auto, e controllato 14 locali di intrattenimento notturno quali bar e sale scommesse dislocate sui territori di Chiari e Pontoglio.

Solo un tentativo di furto avvenuto fuori dalla zona di concentramento del servizio, presso il centro commerciale Italmark di Palazzolo sull’Oglio, dove all’una circa due soggetti travisati sono stati visti entrare dopo aver forzato la porta principale, dirigendosi al piano superiore dove hanno fatto irruzione all’interno di un negozio di elettrodomestici. Il tentativo di furto tuttavia non è andato a buon fine per il tempestivo intervento dei militari della Compagnia che in pochi minuti dall’allarme hanno raggiunto l’edificio costringendo i malviventi a darsi a repentina fuga a bordo di un’auto di grossa cilindrata che era ad attenderli nel parcheggio esterno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136