Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Controlli nei parchi a Riva del Garda, i carabinieri denunciano 25enne dominicano

sabato, 16 marzo 2019

Riva del Garda – Nel corso di un servizio  finalizzato ad un controllo del territorio per la prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella mattinata odierna, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Riva del Garda, unitamente ad unità Cinofila di  Laives , hanno setacciato alcuni siti in Riva del Garda ove , di solito , vengono notate persone che possono far uso di sostanze stupefacenti. Nel corso di questa attività sono stati acquisiti elementi che portavano ad un soggetto, S.G. di 25 anni, di origini dominicane, con precedenti di polizia, domiciliato in zona che, sottoposto a perquisizione domiciliare e personale, veniva trovato in possesso di grammi   5 di sostanza stupefacente tipo cocaina occultata all’interno di un lampadario. 112 carabinieri largeSolo la bravura del cane “Heni” e l’esperienza del militare conduttore hanno permesso di trovare lo stupefacente e poterlo sottoporre a sequestro unitamente ad altro materiale che conferma la finalità ai fini di spaccio della sostanza. Il soggetto S.G. verrà denunciato all’’Autorità Giudiziaria competente per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Inoltre nella mattina odierna, sono stati battuti anche alcuni parchi cittadini notoriamente noti come luoghi di consumo e di spaccio di stupefacenti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136