QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Controlli dei carabinieri nel Brescia: sei persone arrestate

sabato, 2 novembre 2013

Brescia – Controlli nelle ultime due notti sulle strade del Bresciano, dalla Bassa alle Valli. Posti di blocco sono stati attuati fuori dai locali notturni, sulla statale 42 del Tonale e nella zona tra Brescia e Bergamo.

AZIONE PREVENTIVA 

I carabinieri della compagnia di Chiari, nel corso della serata del 31 ottobre . e la notte scorsa, al fine di attuare un’efficace azione preventiva e repressiva nei confronti delle attività illecite e garantire, in concomitanzRefurtiva Brenoa con la “notte di Halloween” (occasione di richiamo di una moltitudine di giovani nei locali del territorio), una capillare presenza sul territorio, hanno effettuato un servizio coordinato, con l’impiego di 30 carabinieri e l’ausilio delle unità cinofile di Orio al Serio, conseguendo i seguenti risultati: 550 persone controllate, 3 locali pubblici controllati, 195 mezzi controllati, 6 arresti effettuati.

IL BLITZ 

In particolare, i militari della stazione carabinieri di Travagliato, a Torbole Casaglia, rintracciavano e traevano arresto per il reato di evasione, un 27enne marocchino, B.M., pregiudicato, poiché allontanatosi dall’abitazione ove trovavasi agli arresti domiciliari. Gli stessi Carabinieri, in Travagliato, rintracciavano ed arrestavano un 46enne del luogo, G.Z. colpito da ordinanza di carcerazione poiché dovrà scontare una pena di un anno sei mesi e venticinque giorni di reclusione.

I militari della stazione carabinieri di Cologne, invece, rintracciavano e traevano arresto P.F., 46enne albanese, nullafacente, pregiudicato, poiché colpito da un ordine di carcerazione, dovendo scontare un anno 11 mesi e 16 giorni, per reati inerenti stupefacenti.
Gli operanti, poi, in collaborazione con l’unità cinofila, traevano in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti:
• L. I. una donna rumena dell’89, domiciliata a Coccaglio;
• A. B., dell’81, residente a Nave, pregiudicato;
• A. R., tunisino del ‘77, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato.
Nel corso delle perquisizioni personali, veicolari e domiciliari poste in essere loro confronti venivano rinvenuti 13 grammi sostanza stupefacente tipo “cocaina”, un bilancino precisione, quattro telefoni cellulari e una somma di 5.210 euro, provento dell’illecita attività, il tutto posto sotto sequestro.
La donna, inoltre, poiché durante le citate operazioni, al fine di sottrarsi al controllo, spintonava e scalciava i militari, è stata anche accusata del reato di resistenza a pubblico ufficiale


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136