QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Controlli antispaccio della Polizia a Trento: arrestato un senegalese e un nigeriano

sabato, 1 luglio 2017

Trento – Continuano con importanti risultati i controlli della Polizia di Stato contro lo spaccio di sostanze stupefacenti voluti dal Questore D’Ambrosio.

Nei giorni scorsi, gran lavoro per gli uomini della Questura collaborati da quelli del Reparto Prevenzione Crimine di Milano che il Questore D’Ambrosio ha voluto sul territorio per potenziare i controlli e prevenire fenomeni di violenza e spaccio di stupefacenti.

Nel corso di un controllo ad alcuni cittadini stranieri svolto nella locale piazza Dante, è stato tratto in arresto G.M. di 23 anni di nazionalità senegalese, poiché trovato in possesso di un etto e mezzo di hashish, una boccetta di vetro contenente presumibilmente metadone e denaro contante ritenuto provento dello spaccio.

Su segnalazione di una guardia giurata che aveva notato dei comportamenti sospetti da parte di un gruppetto di stranieri, sono stati svolti accurati controlli in questa piazza Dante, nei confronti di alcuni giovani, uno dei quali, mentre veniva accompagnato presso la Stazione delle Autocorriere per essere controllato, si disfava di alcune dosi di stupefacente e nel corso della successiva perquisizione, è stato trovato in possesso di ulteriori dosi che venivano sequestrate per quasi mezzo etto di hashish. Il nigeriano O.M. di anni 21, è stato tratto in arresto e nel corso della mattinata, sarà giudicato con rito direttissimo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136