QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Conclusa regolarmente l’operazione “Placca 3″ a Sarche

domenica, 30 ottobre 2016

Sarche – La demolizione della “placca 3″, un ammasso di circa 70 metri cubi di roccia incombente sull’abitato di Sarche con il pericolo di caduta massi è avvenuta senza danni e tutto si è svolto regolarmente, come programmato dal Servizio Prevenzione Rischi della Provincia autonoma di Trento. esplosione-montagnaAlle 12.30 tutte le operazioni a rischio erano concluse e sono potute rientrate nelle loro case anche le persone residenti nella parte prospiciente alla parete rocciosa, che erano state prudenzialmente evacuate fino al termine delle operazioni di brillamento. Anche il traffico veicolare è stato ripristinato. L’operazione, denominata “Placca 3″, è stata coordinata dal Servizio Prevenzione rischi della Provincia di concerto con il Comune di Madruzzo e si è avvalsa della collaborazione dei Vigili del Fuoco volontari di Calavino e Lasino, della CRI, del 118 Trentino Emergenza, dell’Associazione Psicologi per i Popoli, dei Nu.Vol.A., delle Forze dell’Ordine, del Corpo Forestale provinciale e dei Servizi Centrale Unica per l’Emergenza e Gestione Strade. Presente anche l’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136