QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Comano Terme: i carabinieri denunciano una donna per furto e quattro persone per abusi edilizi

giovedì, 2 aprile 2015

Ponte Arche – Trovati arnesi da scasso e abusi edilizi, denunciate cinque persone. I carabinieri della stazione di Ponte Arche (Trento) durante uno dei numerosi servizi di controllo del territorio predisposti per contrastare il fenomeno dei furti perpetrati all’interno di strutture pubbliche nelle Giudicarie Esteriori, hanno rinvenuto all’interno di una abitazione situata nella frazione Campo Lomaso di Comano Terme, attrezzatura risultata rubata in abitazione di Fiavé lo scorso febbraio.

Gli accertamenti condotti hanno consentito di attribuire la detenzione della refurtiva in capo ad una, ventinovenne, denunciata alla Procura della Repubblica di Trento per il reato di ricettazione. Nel corso degli stessi controlli sono stcarabinieriati inoltre accertati abusi edilizi per i quali sono state denunciate alla Procura altre quattro persone, le quali, a vario titolo, risponderanno della violazione prevista e punita dall’art. Art. 44 comma 1 lett. “b” del DPR 380/01 “Testo unico per l’edilizia”, per aver posizionato in maniera stabile, in assenza di autorizzazioni, una struttura mobile stralciata dal Pubblico Registro Automobilistico, facendone un uso abitativo. Di quanto precede è stata data comunicazione al competente Ufficio Tecnico del Comune di Comano Terme, per l’avvio della procedura amministrativa di rimozione di quanto abusivamente posizionato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136