QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Coltivava marijuana nella casa data in affitto al vicino assente per le ferie: arrestato

sabato, 16 agosto 2014

Brescia - I carabinieri della Stazione di piazza Tebaldo Brusato, a seguito di una scrupolosa attività informativa svolta dai Carabinieri di Quartiere, hanno avviato un’attenta attività investigativa e di monitoraggio che si è conclusa con una perquisizione domiciliare effettuata nei confronti di un cittadino italiano del 1966, residente in città.CARABINIERI LARGE

Nello specifico i militari, dopo aver controllato l’abitazione del prevenuto ed aver percepito la presenza di sostanza stupefacente a causa del forte odore di marijuana che era sprigionato, hanno esteso la perquisizione anche all’abitazione attigua, sempre di proprietà dell’arrestato ma concessa in affitto ad un cittadino tunisino in quel momento assente per le ferie estive, rinvenendo 27 piante di marijuana già maturata dell’altezza media di circa 120 cm cadauna, con tanto di impianto di illuminazione, ventilazione e riscaldamento artificiale.

Al momento dell’accesso dei militari nella propria abitazione, l’uomo. si dimostrava palesemente nervoso e preoccupato, ed è stato anche questo, assieme al forte odore di marijuana presente in loco ed alle conoscenze garantite dall’attività investigativa previamente svolta dai militari della stazione, che ha convinto i carabinieri operanti ad estendere l’operazione all’abitazione attigua, sempre di proprietà dell’uomo.

Il proprietario dell’appartamento è stato dunque immediatamente arrestato per il reato di detenzione illegale di sostanza stupefacente e, dopo la convalida dell’arresto, condannato a dieci mesi di reclusione con contestuale sospensione della pena.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136