Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Collio Valtrompia, alpinista scivola sul ghiaccio e muore. Recuperato nella notte

domenica, 17 dicembre 2017

Collio Valtrompia – Nella notte si sono concluse le operazioni di recupero di un escursionista di Vestone, Pierangelo Turri Zanoni, 56 anni. Era partito ieri mattina per andare in montagna, ben attrezzato. Il mancato rientro ha fatto scattare la richiesta di soccorso da parte dei familiari. Sono cominciate le ricerche, la Centrale operativa ha attivato la V Delegazione Bresciana del CNSAS, Stazioni di Valle Trompia e Valle Sabbia, impegnate con una ventina di tecnici. Sul posto anche i carabinieri e i vigili del fuoco. Importante la collaborazione dei gestori degli impianti Maniva Ski, che hanno coadiuvato nelle operazioni. La dinamica dell’incidente è in corso di accertamento. Le condizioni del terreno erano molto difficili, con presenza di ghiaccio e neve. Sono stati controllati i percorsi più probabili ed è stata rilevata la posizione per mezzo del telefono cellulare, che indicava un canale nella zona del Monte Dosso Alto, a una quota di circa 1800 metri, dove il corpo senza vita è stato ritrovato.

Martedì 19 dicembre alle 15 a Livemmo di Pertica Alta si terranno i funerali.

 

soccorso alpino notte

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136