Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Cividate Camuno: guida dopo aver bevuto, senza patente e finisce contro una rotonda. Denunciato dai carabinieri

lunedì, 20 gennaio 2020

Cividate Camuno – Guida alticcio e finisce con la sua auto sulla rotonda di Cividate Camuno (Brescia). Ancora un incidente stradale nel quale il conducente è risultato con un tasso alcolemico elevato. La scorsa notte una Golf con alla guida un operaio 35enne, originario del Marocco e residente ad Esine, è finita sulla rotonda di Cividate Camuno. L’uomo ha perso il controllo ed è finito fuori strada. Per fortuna è rimasto illeso nonostante l’impatto.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno che hanno sottoposto il conducente al test dell’etilometro: il tasso era di 1,01 g/l. È stato denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza. Non doveva trovarsi alla guida di quell’auto in quanto gli era stata revocata la patente di guida.

Carabinieri - controlli - notteStessa sorte è toccata ad una ventenne di Darfo Boario Terme che è incappata in un controllo a Esine mentre stava rientrando a casa dopo una serata trascorsa in compagnia di amici in un locale della zona. Anche lei è risultata positiva all’alcoltest.

L’attività di prevenzione svolta dai Carabinieri per contenere il numero di incidenti stradali e reprimere le condotte di guida pericolose ha permesso di ritirare anche quattro patenti nei confronti di altrettanti automobilisti che hanno eseguito sorpassi non consentiti lungo la statale 42.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136