QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Chiari: lite degenerata in piazza, nella notte ucciso a coltellate un nordafricano. I carabinieri fermano il presunto assassino

martedì, 5 agosto 2014

Chiari- Omicidio nella notte a Chiari (Brescia).  Al termine di una lite è stato ucciso in piazza a Chiari, Mohamed Hameni, 27 anni, nordafricano.

Carabinieri notturno 1

La lite poco dopo l’1 in piazza Martiri della Libertà a Chiari, dove lo straniero ha avuto un diverbio, quindi è spuntato un coltello e il nordafricano è stato ferito mortalmente da almeno tre coltellate all’addome e torace. Sul posto sono giunti i medici del 118, a nulla sono valse le cure. Il nordafricano è morto dissanguato. I carabinieri di Chiari e la Scientifica hanno avviato la ricostruzione della tragedia.

UN FERMO

L’aggressore in un primo momento era riuscito a scappare ma i carabinieri di Chiari e di Brescia, guidati dal tenente colonnello Dionisio  De Masi lo hanno individuato nella notte. Fermato in paese con gli abiti sporchi di sangue  Jamal Ati, 37 anni. I carabinieri sembrano aver chiuso il cerchio sul delitto, da chiarire il movente. I due, vittima  e presunto assassino, erano già conosciuti dalle forze dell’ordine.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136