QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Castro: troppi nuotatori solitari, allarme sicurezza nel Sebino

martedì, 15 agosto 2017

Castro – Allarme sicurezza sul lago d’Iseo. In un’estate funestata da ben quattro persone annegate, ora spunta la questione di chi attraversa a nuoto in orari serali – magari al tramonto – e senza alcuna segnalazione della presenza in acqua.

Ieri sera – poco dopo le 19 – un’imbarcazione si è trovato a pochi metri da una persona che stava nuotando in solitario. Per la prontezza di riflessi il nuotatore solitario non è stato travolto dalla barca. Senza alcuna segnalazione, senza nessuna boa nuotava a 350 metri dalla costa davanti a Castro.

Lago Iseo

L’invito è quindi rispettare anche nel lago le leggi, sia per le imbarcazioni che per chi si avventura in mezzo al lago. L’obiettivo è garantire sicurezza e l’incolumità delle persone ed evitare altri episodi funesti e incidenti sul Sebino. Per garantire sicurezza saranno anche potenziati i controlli. Ma prima di tutto serve il buonsenso.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136