QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Capodanno/2 Devastata la piazza di Borno: tre giovani ricoverati in ospedale

mercoledì, 1 gennaio 2014

Borno – Una notte da guerriglia urbana, è quanto accaduto nel centro storico di Borno la scorsa notte dove sono stati divelti cartelli, cassonetti dei rifiuti, preso di mira la  fontana e l’albero di Natale, alto dieci metri e allestito da Comune e associazioni del paese. Come già accaduto negli scorsi anni i  giovani si sono affrontati e la piazza centrale è stata devastata.

Carabinieri notturna 1

Sono intervenute le forze dell’ordine e tre persone, due minorenni e un giovane del paese, sono stati ricoverati all’ospedale di Esine Valle Camonica, due per intossicazione etilica e uno per le ferite riportate. In piazza è arrivato anche il sindaco Vera Magnolini per sincerarsi della situazione. Un Capodanno fotocopia dei precedenti e adesso le forze dell’ordine stanno individuando gli autori della devastazione che potrebbero avere presto un conto salatissimo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136