QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Calamità naturale per il Sebino, la richiesta sarà avanzata dalla Regione al Governo

martedì, 14 giugno 2016

Sebino – Il Sebino flagellato dal maltempo, la regione chiederà lo stato di calamità al Governo. Nelle ultime 24 ore il Sebino, la Bassa Valle Camonica e la Val Cavallina sono state colpite da un’eccezionale ondata di maltempo. Vento, pioggia e grandine. Mobilitazione di Comuni e Protezione Civile. Il bilancio dei danni nei prossimi giorni.

sebino 1

“Vista la situazione drammatica che si sta delineando nell’area del Sebino, chiederemo al Governo lo Stato di calamità naturale”. Lo dicono l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte e il consigliere regionale Mario Barboni.

“Esondano fiumi, frane e intere zone sono allagate ed evacuate. La situazione grave - continuano – sta diventando drammatica. La protezione civile regionale è già all’opera, ma se il maltempo proseguirà c’è il rischio di danni gravissimi. Gli amministratori locali lanciano  l’allarme e invitano la popolazione a non muoversi e cercare riparo. Occorrono strumenti straordinari per affrontare l’emergenza”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136