Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Caccia di anatre, indagini su tre cacciatori bergamaschi

venerdì, 29 dicembre 2017

Lovere – Tre cacciatori bergamaschi, conosciuti anche in Bassa Valle Camonica, sono finiti nel mirino per aver abbattuto 190 anatre sul fiume Po, in territorio di Cremona, e poi aver postato foto su Facebook. Le guardie WWF l’hanno notata e segnalata alla Polizia provinciale di Cremona che ha avviato accertamenti in collaborazione con i colleghi di Bergamo.

La caccia alle anatre è consentita, nella misura di 10 unità, mentre i tre ne avrebbero – come annunciato sui social – abbattute ben 190. I rischi per i tre cacciatori è – oltre una denuncia per bracconaggio – il ritiro del tesserino venatorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136