Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Brescia, violenza sessuale: a processo maestro di karate

lunedì, 29 gennaio 2018

Brescia – Sarà processato con rito abbreviato il prossimo 28 marzo Carmelo Cipriano, maestro di karate in una palestra del Bresciano, arrestato quattro mesi fa per presunti rapporti sessuali con allieve minorenni. L’accusa è violenza sessuale. Il difensore di Cipriano ha avanzato la richiesta di rito abbreviato e la prima udienza è fissata al 28 marzo. Il Gup del tribunale di Brescia (accogliendo la richiesta del pm Ambrogio Cassiani) ha invece rigettato la richiesta avanzato dalla difesa di tre perizie neuro psichiatriche, su di lui e su due ragazze che lo accusano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136