QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Brescia: la polizia provinciale scopre giro di prostituzione in una scuola e vicino a centro commerciali. Indagato 45enne

sabato, 23 gennaio 2016

Brescia – Operazione della Polizia Provinciale di brescia che ha scoperto un giro di prostituzione vicino ai centro commerciali del capoluogo. Si tratta di cinque ragazze tra i 15 e i 17 anni, studentesse di un istituto superiore della città del tondino, che si prostituivano per pochi euro, da 20 a 40 euro.

tribunale Brescia

Le indagini della Polizia Provinciale ha portata alla denuncia per violenza di un 45enne. Le minorenni – dalle indagini –  avrebbero avuto rapporti sessuali anche a scuola tanto da spingere il preside dell’istituto a chiudere i bagni dove le giovani avevano rapporti pare talvolta solo per ottenere una ricarica telefonica. Una delle giovani ha ammesso il suo comportamento, mentre quattro hanno negato ogni addebito. A far scattare l’indagine è stata la madre di una quindicenne che ha segnalato alla Polizia provinciale il caso – che tra l’altro vedeva coinvolta la figlia. L’inchiesta potrebbe ora allargarsi. 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136