QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Brescia, i carabinieri arrestano quattro persone per furto e spaccio. Il bilancio del weekend

lunedì, 6 febbraio 2017

Brescia - I carabinieri della Compagnia di Brescia durante il fine settimana hanno organizzato un servizio coordinato di controllo del territorio: 4 persone arrestate, altre 4 denunciate a piede libero ed elevate sanzioni per violazioni del Codice della Strada.

carabinieri 01

Il primo a finire in manette è stato un soggetto trentenne nato in Kosovo, già destinatario di espulsione con accompagnamento alla frontiera, colpevole di essere rientrato illegalmente in Italia. Un ventenne tunisino è stato arrestato perché sorpreso a spacciare sostanza stupefacente nel Parco “Tarello”. Insieme a loro, è stato arrestato anche un romeno trentenne colto nel rubare tre paia di scarpe all’interno del centro commerciale Elnos.

L’ultimo a finire in manette è stato un soggetto italiano trentacinquenne evaso dagli arresti domiciliari e rintracciato a passeggio nel Borgo Wuhrer. Oltre agli arresti, i carabinieri hanno anche deferito in stato di libertà altri 4 soggetti (1 per favoreggiamento immigrazione clandestina, 2 per furto in esercizio commerciale, 1 per danneggiamento), segnalato 2 giovani alla Prefettura quali assuntori di sostanza stupefacente ed elevato sanzioni per violazione del codice della strada, una delle quali ha comportato il sequestro amministrativo della vettura poiché circolava senza copertura assicurativa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136