QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Brescia: fissata l’udienza preliminare per tre società nel settore auto. 12 persone accusate dalla Finanza di reati tributari e truffa

venerdì, 24 ottobre 2014

Brescia – I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Brescia hanno provveduto alla notifica dell’avviso di fissazione dell’udienza preliminare dinanzi al Gup di Brescia, per il giorno 11 novembre, a 12 persone responsabili, a vario titolo, di reati fallimentari, tributari e truffa. Le indagini, avviate nel mese di settembre 2013 nei confronti di tre società, la Zampedri Commerciale Spa, la Cobra AMC Spa e la Cobra Srl, operanti nel settore del commercio di autovetture e facenti capo alla famiglia M.Z. di Brescia, avevano già visto l’esecuzione di 17 perquisizioni nei mesi di febbraio e maggio 2014, a seguito delle quali erano stati sequestrati 59 veicoli distratti, copiosa documentazione, beni e somme di denaro pari a circa 900 mila euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136