Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Borno, incendio rifugio: solidarietà alla famiglia Filippi

domenica, 10 febbraio 2019

Borno – Proseguono gli accertamenti da parte dei vigili del fuoco e dei carabinieri per chiarire le cause del rogo che ha distrutto il rifugio capanna Plai a Borno (Brescia). Oggi – sotto una debole nevicata – alcuni sciatori si sono fermati a osservare ciò che rimane di quel punto di riferimento per i turisti ed uno dei rifugi più conosciuti ed amati dai camuni e turisti.

In tanto hanno espresso solidarietà alla famiglia Filippi che gestisce il rifugio. Tra questi il sindaco Matteo Rivadossi e l’ex primo cittadino, Vera Magnolini. “Esprimo tutta la mia tristezza alla famiglia Filippi e in modo particolare a Ruben per la distruzione dello chalet – ha commentato l’ex sindaco sulla sua pagina Facebook -. Consapevole di quanti anni di duro lavoro e grandi sacrifici siano stati profusi per portare il rifugio all’eccellenza, Ho la grande speranza che possa risorgere presto più accogliente di prima”.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136