QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Blitz nel campo Rom nel Bresciano, Rolfi: “Accerchiare volante Polizia? Conferma l’illegalità”

martedì, 19 maggio 2015

Brescia – “Accerchiare una volante della Polizia per intimidire gli agenti costituisce l’ennesima conferma, caso mai ce ne fosse ancora bisogno, che i campi nomadi sono un’enclave con una consolidata cultura dell’illegalità.” Così Fabio Rolfi, vice capogruppo del Carroccio in Regione Lombardia in merito a blitz odierno della Polizia di Stato nel campo nomadi di via Borgosatollo a Brescia .polizia_4_7

“La reazione della Polizia – prosegue Rolfi – è stata sacrosanta e oltremodo legittima perché certi comportamenti di tipo mafioso vanno stroncati sul nascere, anche con azioni simboliche. Questi soggetti infatti, abituati a vivere alle spalle della comunità, devono capire che la legge va rispettata senza se e senza ma. Purtroppo però il lassismo del Sindaco non fa altro che favorire e legittimare atteggiamenti di questo genere. Torno a chiedere nuovamente al primo cittadino dove sia finito il programma di chiusura dei campi nomadi, dato che in passato riteneva insufficiente quelli chiusi dal sottoscritto. Caro sindaco – chiosa Rolfi – eri bravo a chiacchierare, lo sei un po’ meno a governare.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136