QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Blitz della Polizia di Stato: cinque antagonisti nei guai, uno allontanato da Trento

martedì, 9 febbraio 2016

Trento – Blitz della Polizia di Stato. In concomitanza con la commemorazione delle vittime delle foibe da parte di esponenti di Casapound e Fratelli d’Italia, erano state preavvisate manifestazioni di dissenso da parte dei movimenti antagonisti ed anarchico-insurrezionalisti.
Polizia di Sondrio

Per quanto sopra e nell’ambito dell’attività di intensificazione dei controlli preventivi e di sicurezza disposti dal Questore di Trento, per tutelare il mantenimento dell’ordine pubblico, in mattinata, personale Digos e della locale Squadra Volante ha proceduto ad una perquisizione d’iniziativa presso un’abitazione privata e relative pertinenze (garage), ubicata nella periferia di questo comune ed utilizzata da vari esponenti anarchici.

A carico dei cinque antagonisti presenti nell’immobile venivano sequestrate: mazze in legno, scudi in plexiglas di grandi dimensioni, caschi, catene, fionde, maschere anti gas, spray urticante e fumogeni, materiale che sarebbe stato verosimilmente utilizzato nel corso della preannunciata iniziativa di protesta per la serata odierna.

Del tutto sarà riferito alla Procura e nel contempo, con provvedimento del Questore, è stato notificato ad uno dei summenzionati, altrove residente, il provvedimento di divieto di rientro nel Comune di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136