QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Blitz dei carabinieri a Gussago e Isorella, giovane mamma arrestata per spaccio

lunedì, 21 novembre 2016

Gussago – Nel weekend i carabinieri di Gussago (Brescia), a seguito della segnalazione pervenuta da un cittadino, hanno intercettato tre ladri, di notte, all’interno di un’abitazione di via Bevilacqua. I malviventi sono riusciti a fuggire nei campi adiacenti facendo perdere le loro tracce.

E’ stata però rinvenuta una rinvenuta una Volkswagen Golf rubata in Piemonte, a conferma della natura itinerante dei ladri e, all’interno della stessa, un completo equipaggiamento da professionisti del crimine: Due mazze per infrangere infissi, due piede di porco, un potente flessibile, prolunghe per l’utilizzo, svariati dischi idonei al taglio anche delle casseforti, mascherine per l’utilizzo del flessibile ed uno zainetto con altri strumenti atti allo scasso. Attività in corso per risalire all’identità dei ladri.

carabinieri-notte

BLITZ  A  ISORELLA

I carabinieri di Isorella sono intervenuti in un’abitazione, utilizzata come base per lo spaccio di sostanze stupefacenti, e vi trovano una donna “pusher” con la figlia di pochi mesi.

È scattato l’arresto per una giovane mamma, sorpresa a spacciare all’interno di un appartamento di Isorella – sul quale da diverso tempo i Carabinieri di quel Comando hanno focalizzato la loro attenzione, effettuando indagini ed appostamenti. L’intervento, eseguito con il supporto di una unità cinofila “antidroga” del Nucleo Carabinieri di Orio al Serio (Bergamo), ha permesso di recuperare 13 dosi di cocaina, che la donna occultava tra i vestiti, nonché la somma di 500 Euro, in contanti, ritenuta provento dello spaccio. Viste le condizioni familiari della donna di origine nordafricana, che vive da sola con la figlia di pochi mesi, l’arresto è stato subito tramutato in misura diversa, più idonea alle necessità della neonata.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136