QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Blitz antidroga a Gardone Val Trompia, i carabinieri arrestano tunisino per spaccio

giovedì, 23 marzo 2017

Gardone Val Trompia - I carabinieri della stazione di Gardone Val Trompia (Brescia) hanno effettuato una serie di controlli in appartamenti e parchi divenuti zona di spaccio. L’attività di prevenzione dei militari si è concentrata in alcune aree.

Recentemente era stata segnalata la presenza di un tunisino che si aggirava frequentemente in paese. L’uomo, controllato in più occasioni, era risultato in possesso di modiche quantità di stupefacenti, però il modo di porsi aveva fatto sospettare i militari dell’Arma che non si trattasse di un semplice consumatore ma che il tunisino fosse al centro di un giro di spaccio di cocaina.

carabinieri-notte

Pertanto è stato eseguito uno specifico servizio per verificare i giri dell’uomo che, senza fissa dimora, veniva notato trattenersi da amici e connazionali in vari appartamenti della zona. I militari hanno deciso di monitorarlo strettamente. Ieri alle prime ore del mattino dopo aver eseguito alcuni giri con circospezione per assicurarsi di non essere seguito, l’uomo si è diretto nel parco del Vento lungo l’argine del Mella, percorso uno stretto sentiero usato dai pescatori, ha raggiunto una zona boschiva e da una buca scavata nel terreno ha estratto lo stupefacente.

Attorno a lui si è chiuso il dispositivo organizzato dai carabinieri che così hanno potuto rinvenire 40 grammi di cocaina suddivisa in dosi da 5 grammi. Il tunisino è stato subito dichiarato in arresto e hanno preso il via le perquisizioni in vari appartamenti della zona ove l’uomo era stato notato aggirarsi. L’arresto convalidato in data odierna dal Gip del tribunale di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136