QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Blitz antidroga: i carabinieri di Calcinato arrestano un 35enne nordafricano

lunedì, 15 febbraio 2016

Calcinato – I carabinieri della stazione di Calcinato, nell’ambito di una specifica attività preventiva di controllo del territorio ed a conclusione di specifici accertamenti intrapresi, hanno arrestato per “detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio” un cittadino nordafricano di 33 anni, che operava nell’Est bresciano.

In particolare i militari, nel corso della predisposta attività in argomento, lungo la zona industriale della frazione Ponte San Marco, avendo avuto notizia di un giovane solito aggirarsi nelle campagne retrostanti, dopo averlo identificato ed a seguito di specifici servizi svolti per individuare con precisione la sua area d’azione, notavano il predetto a piedi che veniva immediatamente intercettato e, considerato anche il suo stato di irrequietezza ed il suo comportamento anomalo, sottoposto a perquisizione personale a seguito della quale veniva trovato in possesso di circa 35 grammi di sostanza stupefacente tipo “eroina”, occultata nelle tasche dei pantaloni, mentre la successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire un’ulteriore dose di sostanza stupefacente tipo “hashish” ed una bilancia di precisione, nonché materiale vario per il confezionamento dello stupefacente.

Questa ultima operazione rientra nel più ampio progetto di contrasto alla diffusione delle sostanze stupefacenti che da tempo la compagnia carabinieri di Desenzano del Garda (Brescia) sta portando avanti, con particolare riferimento alla diffusione delle stesse negli ambienti giovanili, infatti, dall’inizio del corrente anno, il Personale dipendente ha complessivamente: ha arrestato due persone, denunciato 10 persone, segnalato amministrativamente quali assuntori di sostanze stupefacenti 10 persone, sequestrato 35 grammi di eroina, 535 grammi di hashish e marijuana ed alcune dosi di cocaina ed eseguito quasi un centinaio di controlli preventivi antidroga, anche con l’ausilio di unità cinofile.

carabinieri controlli notturni

L’attività di contrasto dei reati relativi allo spaccio ed alla detenzione delle sostanze stupefacenti non fa comunque diminuire l’attenzione che viene sempre posta in maniera prioritaria alla prevenzione ed alla repressione dei reati contro il patrimonio, infatti, nello stesso periodo di tempo, sono stati complessivamente tratte in arresto nove persone responsabili, a vario titolo, di reati, consumati o tentati, rientranti in tale categoria e, nella totalità dei casi, la refurtiva è stata integralmente recuperata e restituita agli aventi diritto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136