QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Bimba cade alla Bocca di Tuckett, alpinista precipita da parete di rocce e schianto frontale tra auto a Vezzano

sabato, 6 settembre 2014

Madonna di Campiglio – Raffica di incidenti sulle strade e in montagna. In tre casi sono stati richiesti gli interventi del 118 Trentino. Nel pomeriggio alla Bocca di Tuckett (Brenta) una bambina di 11 anni, residente in Germania è scivolata in un canalone per una decina di metri. Sul posto è giunto l’elicottero del 118 e il Soccorso Alpino. La bambina è stata trasferita al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Chiara per accertamenti.

L’altro incidente è avvenuto a Viel del Pan, Sass Becè, parete rocciosa lungo il sentiero E601 , Soccorso-Alpino-elicottero-SUEMUn uomo di 49 anni, residente in Germania è caduto mentre stava arrampicando, per una decina di metri. Il 49enne ha riportato lesioni gravi, ma non in pericolo di vita. Anche qui l’intervento dell’elicottero 118 e Soccorso Alpino. L’alpinista è stato trasferito al Santa Chiara di trento.

L’ultimo incidente è accaduto a Vezzano, strada statale nei pressi del “Vecchio mulino”. Nello scontro frontale fra autovetture sono rimasti feriti due uomini su una macchina (uno di essi, illeso, non trasportato in ospedale, l’altro con lesioni di media gravità) ed una giovane donna sull’altra macchina (lesioni lievi ad un primo riscontro). Le tre persone sono state trasportate all’ospedale di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136