QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Berzo Inferiore in lutto per la morte di Mirco Ruggeri, vittima di un incidente

domenica, 21 maggio 2017

Berzo Inferiore – La comunità di Berzo Inferiore (Brescia) è in lutto per la morte di Mirco Ruggeri, 28 anni, padre di un figlio di due anni. Elettricista, dipendente di un’azienda camuna, il 28enne è rimasto vittima di un incidente stradale sulla statale 42 del Tonale a Endine Gaiano.  Lo schianto tra un bus di linea e il furgoncino con a bordo tre persone è stato fatale a Mirco Ruggeri, elettricista, dipendente della “Sie Automatismi”  ditta di Pisogne.  Il 28enne di Berzo Inferiore era a fianco del conducente del furgone, 33enne, residente a Pian Camuno, mentre il terzo passeggero era un 50enne residente a Rogno. Gli ultimi due sono ricoverati al Civile di Brescia in gravi condizioni. Il conducente e i passeggeri sono usciti illesi dallo schianto.

elisoccorso-1

Sul posto sono intervenute tre ambulanze del 118 e due elicotteri, da Bergamo e Sondrio, quindi i  vigili del fuoco di Lovere e Clusone, la polizia locale di Endine per gestire la viabilità e i carabinieri di Sovere, che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. La salma di Mirco Ruggeri, è stata portata nella cappella mortuaria del cimitero di Endine, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136