Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Badante ruba soldi ad anziano sacerdote, denunciato per furto dai carabinieri di Arco

mercoledì, 4 settembre 2013

Trento – Blitz dei militari, due persone denunciate per furto aggravato. Padre e figlio, il primo di 51 anni, il secondo di 20, sono stati denunciati dai carabinieri di Arco per i ripetuti furti avvenuti in canonica. Secondo gli inquirenti sono ritenuti responsabili di parecchi  prelievi di contanti dal conto corrente di un sacerdote ottantenne.tribunale-2

Il padre, cinquantenne, svolgeva l’attività di badante, presso la parrocchia e aveva campo libero nei prelievi di soldi. In tutto sarebbero stati prelevati 3.500 euro. Il figlio avrebbe partecipato con il padre ai prelievi. I familiari del sacerdote e la perpetua hanno presentato denuncia ai carabinieri e in poche ore i militari sono risaliti agli autori dei furti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136