QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Atto vandalico contro la sede della Lega Nord a Trento. I leghisti: “Non fermeranno i nostri ideali”

lunedì, 28 aprile 2014

Trento – Un atto vandalico contro la sede della Lega Nord del Trentino. Nel weed  end del 25 aprile la sede della Lega Nord Trentino è stata nuovamente colpita dalla mano di qualche vandalo che si è divertito, non per commemorare la Festa della Liberazione, bensì armato di bomboletta spray, ha scritto una frase poco decorosa sul muro d’ingresso.

lega nord trentino scritteIl commento delle segretarie della Lega Nord Trentino: “La provenienza di questo gesto non lascia spazio a numerosi dubbi ma comunque le azioni di persone che della democrazia non conoscono neppure il significato non fermeranno i nostri ideali e le nostre azioni politiche ma andremo avanti convinti che in questo momento ogni sforzo deve essere volto all’aiuto delle famiglie e delle imprese trentine, dei giovani disoccupati e degli anziani che vivono con misere pensioni”. “Compiere un simile atto nel giorno della Festa della Liberazione – conclude la segreteria della Lega Nord – è sinonimo di poca intelligenza, non politica ma umana”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136