Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Arrestato un extracomunitario mentre cercava di rubare in una villa del Bresciano

sabato, 15 giugno 2013

Brescia – Blitz dei carabinieri, arrestato un marocchino per tentato furto. Nel corso di un’operazione di controllo del territorio i militari della stazione dei carabinieri di Gussago traevano in arresto per “tentato furto in abitazione” E.E.M. ,  nato a Casablanca (Marocco) il  13 luglio 1972 residente a Brescia,  nullafacente, con regolare permesso sul territorio. I fatti: attraverso la porta d’ingresso lasciata aperta, si introduceva  all’interno dell’abitazione di una ragazza del 1986 residente a Gussago in via Genova, impiegata, nel tentativo di rubare alcuni monili in oro senza riuscire nel suo intento per l’intervento della proprietaria di casa che , presente all’interno dell’abitazione, accortasi del tentativo di furto, usciva all’esterno  portandosi presso una vicina di casa da dove con l’ausilio del telefono, chiamava i carabinieri, fornendo la descrizione dell’individuo ed il mezzo di fuga. La pattuglia della stazione carabinieri di Gussago, in attività preventiva, ricevuto il tempestivo allertamento, individuava e bloccava poco dopo in quella via Trieste il 41 enne marocchino alla guida propria autovettura Ford Mondeo, arrestandolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136