Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Arrestato rapinatore alla stazione di Brescia

mercoledì, 22 maggio 2019

Brescia – La Polizia di Stato ha arrestato un rapinatore in stazione. Nella prima mattinata dello scorso 20 maggio, dopo aver prelevato dagli scaffali di un market dei generi alimentari, un uomo è uscito dal negozio senza corrisponderne il pagamento. Uno dei dipendenti dell’esercizio commerciale, è intervenuto per intimare all’insolito “cliente” di pagare il dovuto importo, ricevendo un violento pugno in faccia, che consentiva all’uomo di allontanarsi dal negozio. Ancora all’interno della stazione ferroviaria, Gli agenti della Polfer di Brescia hanno pero intercettato il fuggitivo, con addosso la refurtiva: si tratta di un nigeriano di 38 anni, che e’ stato arrestato e la merce restituita all’esercente.

Nella processo con rito direttissimo, l’uomo è stato condannato per i reati di rapina impropria e lesioni personali alla pena di anni due, mesi quattro e giorni 10 di reclusione ed alla multa di euro 3000, con pena accessoria dell’espulsione dall’Italia.

Pertanto, nella stessa giornata di ieri è stato  disposto dal locale Ufficio Immigrazione il trattenimento al C.I E. di Potenza, in vista di un possibile accompagnamento alla frontiera.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136