QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Arrestato marocchino per maltrattamenti in famiglia in Trentino

martedì, 10 settembre 2013

Lisignago – Violazione degli obblighi di assistenza familiare e maltrattamenti in famiglia. Queste le accuse che hanno portato all’arresto da parte dei carabinieri della stazione di Cembra di un cittadino marocchino, Lekbiba Benacer, residente a Lisignago.  CARABINIERI LARGE

L’episodio risale all’autunno scorso, quando l’uomo era stato condannato per i maltrattamenti nei confronti dell’allora convivente. In seguito all’ordine di carcerazione dal Tribunale di Trento, nei giorni scorsi è stato tratto in arresto al rientro da un viaggio in Marocco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136