QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Arco: sorpreso con 100 chili di rame, 33enne denunciato per furto dai carabinieri

sabato, 23 aprile 2016

Arco – Sorpreso con 100 chili di rame, 30enne di Trento denunciato. I carabinieri della stazione di Torbole, dipendente dalla Compagnia di Riva del Garda, hanno denunciato una persona per furto aggravato e possesso di arnesi da scasso.

Gli uomini della stazione, nel giro perlustrativo del territorio, mentre si trovavano in località Ceole di Arco (Trento), si sono imbattuti in una persona che stava trasportando, con un carrello del supermercato “preso in prestito”, 100 chilogrammi di cavi di rame (già interamente ripuliti dal materiale isolante) e pronti per essere venduti.

Carabinieri rame

L’uomo, M.A. 33enne di Trento, pregiudicato per reati predatori inerenti i metalli, dopo i primi tentennamenti ha ammesso di aver perpetrato il furto presso un’azienda dismessa a Trento e di aver ripulito il rame per ottenere un maggior guadagno (3,50 euro al chilo se pulito mentre 1,40 euro al chilo se da sguainare).

La perquisizione personale inoltre permetteva di rinvenire e sequestrare un taglierino e degli arnesi da scasso. M.A. quindi è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Trento.

Ancora una volta sono i reati contro il patrimonio in primo ordine di attenzione dell’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136