QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Arco: lite con la fidanzata, aggredisce i carabinieri. Arrestato 28enne

lunedì, 4 aprile 2016

Arco – I carabinieri della stazione di Tione di Arco, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda (Trento), hanno arrestato un soggetto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

carabinieri controlli notturni

Gli uomini della stazione di Tione, nel giro di perlustrativo del territorio, mentre si trovavano in nella zona di San Tomaso, tra Arco e Riva del Garda, si sono imbattuti in una persona che stava dando fuoco ad una valigia. Dal controllo si è subito capito che era in corso una violenta lite tra il soggetto e la fidanzata in cui questa aveva buttato gli effetti personali dell’uomo per “cacciarlo” di casa. Alla vista dei militari Salleem Muhammad, 28enne pakistano, pregiudicato, si è scagliato contro loro provocando alcune lesioni ai Carabinieri, prima di essere bloccato e portato in ospedale dato il suo stato di alterazione psicofisica.

Appena dimesso è stato dichiarato in stato di arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale non essendo nuovo ad episodi del genere contro le Forze dell’Ordine, ma anche contro la fidanzata.

Nella mattinata odierna è stato condotto presso il Tribunale di Rovereto per la direttissima dove l’arresto è stato convalidato ed ha patteggiato a 5 mesi di reclusione e rimesso in libertà.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136