QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Arco di Trento: spacciava banconote false, 28enne smascherato dai carabinieri

giovedì, 15 ottobre 2015

Arco di Trento - Spacciava banconote false,  giovane denunciato. I militari della stazione di Arco, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda (Trento), al termine di diversi accertamenti, ha denunciato una persona per spendita di banconote false.

Nei giorni scorsi i carabinieri di Arco hanno ricevuCarabinieri Darfo Boarioto, da parte di esercenti del paese, alcune segnalazioni circa diverse banconote di dubbia provenienza. I militari, si sono subito attivati per verificare presso questi negozi quante banconote e di quale taglio fossero, accertando che erano tutti da 20 euro, tra l’altro con la stessa serie numerica. Le informazioni assunte hanno condotto i carabinieri a casa di C.F., 28enne, pregiudicato cremonese da tempo domiciliato ad Arco, a cui i militari, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno sequestrato altre banconote dello stesso tipo.

Al termine delle operazioni sono state recuperate 15 banconote (valore nominale di 300 euro), alcune ancora in possesso di ignari esercenti, che piuttosto sorpresi, hanno dovuto consegnare le ottime riproduzioni.

Il giovane è stato denunciato in stato di libertà alla Procura presso il Tribunale di Rovereto e sono in corso gli accertamenti, con le analisi tecniche presso il Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria, per verificare l’origine ed il flusso delle banconote.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136