Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Arco di Trento: aggredisce quattro persone in un locale pubblico, i carabinieri arrestano 22enne

sabato, 30 gennaio 2016

Arco – La scorsa notte la stazione carabinieri di Arco e il Radiomobile, dipendenti dalla Compagnia dei carabinieri di Riva del Garda (Brescia), sono intervenuti nei pressi del locale pubblico “Mamma mia” perché un extracomunitario E.M.R. 22enne, residente a Riva del Garda, già noto alle forze dell’ordine, dapprima aggrediva verbalmente e poi fisicamente quattro avventori del locale, due ragazze, 21 e 25 anni, due uomini 38 e 31 anni, accorsi a difesa delle donne.

Il tutto inizia fuori dal locale quando l’extracomunitario marocchino si avvicina ad una delle due ragazze importunandola. Lei lo respinge, ma lui insiste e quindi accorrono in aiuto gli amici che vengono subito aggrediti da E.M.R. e dopo aver sferrato cazzotti a tutti si allontana frettolosamente facendo perdere le proprie tracce.Carabinieri - foto nuova10

I quattro sono ricorsi alle cure mediche del Pronto Soccorso con prognosi di 10 giorni per tre di loro mentre per il 38enne la prognosi è di 30 giorni per frattura ossea nasale.

Le testimonianze hanno permesso di identificare in poco tempo l’aggressore che dovrà rispondere di lesioni personali.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136